Elenco dei prodotti per la marca Manincor BIO

Tenuta Manincor
La tenuta, che vanta una storia di 400 anni ed è stata ampliata nel rispetto dell’ambiente con una cantina quasi invisibile sotto le viti, incarna la tradizione e l’aspirazione ad una cultura vinicola d’alto profilo. Quando il conte Michael Goëss-Enzenberg subentrò nel 1991 allo zio nella conduzione dell’azienda, la tenuta era uno stimato produttore di uve che non vinificava in proprio e che conferiva il prodotto dei suoi poderi d’eccellenza alle cantine sociali di Caldaro e Terlano. Ma il cambiamento sarebbe arrivato presto. Il nuovo obiettivo era quello di lavorare in proprio le uve per ottenere vini di grande qualità, firmati dall’unicità della tenuta Manincor. Ci si concentrò dapprima sul lavoro nei vigneti, migliorando la qualità con il taglio delle rese e introducendo metodi di coltivazione più naturali. Nel 1996 si poté infine iniziare con la produzione nelle proprie cantine.
La famiglia Enzenberg si è occupata fin dall'inizio del tema della biodinamica, che corrisponde al loro atteggimanto nei confronti della vita. Così si cominciò nel 2005 con la viticoltura biodinamica; il 2006 fu il primo anno interamente biodinamico e dal 2009 l’azienda può vantare di essere certificata al 100% biodinamica secondo le norme di legge.
Il conte Michael Goëss-Enzenberg sulla filosofia della sua tenuta: "... Il nostro percorso per raggiungere un’altissima qualità naturale passa per la ricerca e la realizzazione del miglior risultato anche nei minimi dettagli. Eleganza e finezza devono contraddistinguere i vini di Manincor, integrati dalla loro caratteristica di fondo: essere ben strutturati."